Piero Mascetti

 

Piero Mascetti.

Nelle sue opere di impianto astratto-informale il colore si impone con forza perentoria e drammatica, assicurandogli sin dagli inizi una decisa visibilità nell'ambiente artistico romano. Fonda nel 2001 con il critico Andrea Romoli Barberini ed alcuni artisti italiani e stranieri "Il Gruppo" dedicato alla ricerca sperimentale di un nuovo linguaggio pittorico. Tra gli eventi ricordiamo le personali al Chiostro di S. Cosimato e alla Sala S. Rita di Roma nel 2000, al Palazzo Morpurgo di Trieste nel 2001, all'Aeroporto di Torino Sala Vip nel 2002, al Palazzo del Senato di Milano nel 2005, e la sua partecipazione alla XIV Quadriennale Nazionale di Roma, al XXXI, XXXVI Premio Sulmona, al III Premio Ferrazzi di Sabaudia, al I Premio Cagli di Ancona. Ha esposto inoltre nei seguenti spazi museali: Palazzo Malaspina (AP); Antica Pescheria di Patti (ME); Forum Gelsenkirchen in Germania; Aeroporto Sala Vip di Atene; Contrast Gallery, Bruxelles; Museo Venanzo Crocetti, Roma; Museo Storico della Fanteria , Roma; Museo Majorana, Roma; Palazzo Torlonia,  (AV); Pinacoteca Comunale di Assisi; Auditorium S. Pancrazio (VT); Pinacoteca Comunale Campomarino (CB); Certosa di S. Lorenzo di Padula (SA) Galleria Civica D'Arte Contemporanea di Ripacandida (PZ); Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia; Palazzo Montecitorio di Roma; La Pelanda Ex Mattatoio, Roma; Museo S. Egidio Isola Tiberina, Roma; Palazzo Santacroce Aldobrandini, Roma; Museo PDAC Maierà di Cosenza; Museo Arte Contemporanea dell'Accademia D'Egitto di Roma; Henlu Art Gallery Nanshan Road, Hangzhou, Cina; Taaz Palace del Cairo; Tempio di Luxor; Museo Old Giaffa di Tel Aviv; Museo Ramat Gan di Tel Aviv; Museo Beit Ha'ir di Tel Aviv. Riceve il XXVIII Premio Città di Roma nel 2002 e vince il XVII Premio di Campomarino nel 2005.

Partecipa a sei edizioni del Giffoni Film Festival di Salerno ed il suo lavoro è presentato in programmi a lui dedicati dalla RAI Televisione Italiana. Nel 2008 rappresenta l'Italia al " Ist Luxor International Painting Symposium" in Egitto e a Roma gli viene conferito in Campidoglio il "Premio Personalità Europea 2008". Nel 2010 partecipa alla rassegna internazionale "In Memoria della Shoah" nel Museo Old Jaffa di Tel Aiv. Nel 2011 viene invitato dalle autorità cinesi ad Hanghzou per il progetto "Seguendo il Cammino di Marco Polo" dove soggiorna e realizza due opere destinate a esposizioni ufficiali. Rientrato a Roma la Camera dei Deputati gli  commissiona un opera di grandi dimensioni dedicata alla celebrazione del 150° anno dell'Unità d'Italia includendolo in una rosa ristretta di dieci artisti selezionati in tutta Italia. Nello stesso anno viene invitato a inaugurare con una personale la rinnovata sede del Museo d'Arte Contemporanea dell'Accademia d'Egitto di Roma arricchitasi del prezioso Museo d'Arte Faraonica, Copta, Greco-Romana e Islamica. Nel 2013 è invitato al 40° Premio Internazionale d'Arte Contemporanea di Sulmona nel Museo Civico Diocesano e alla mostra “Libro: D'Arte e d'Artista” nel Museo Beit Hai'r di Tel Aviv.

Diritti riservati a babylongallery.it