Pietro Perrone

 

Pietro Perrone

è nato a Diamante, frequenta l’accademia di Belle Arti di Roma dove completa gli studi nel 1979.La sua ricerca iniziale è caratterizzata dall’uso dei diversi materiali e dal colore bianco e nero. Già nel 1985 realizza una grande opera in una scuola progettata dall’architetto Massimiliano Fuksasad Anagni.In una delle prime personali espone opere di grandi dimensioni presentate da Achille Bonito Oliva alla galleria MR di Roma.Dopo il 1989 il suo lavoro si spoglia di ogni immagine e diventa trasparenza e luce pura imponendo una sorta di silenzio metafisico. Nel 1994 fa scendere una gigantesca cascata di colori dalla cava di marmo Menconi a Carrara.Nel 1999 soggiorna a Vienna con borsa del Bundeskanzleramt Austria e intensifica la sua ricerca dove studia dei materiali per ottenere dei rilievi. Tali lavori vengono esposti all’Accademia d’Ungheria a Roma e alla Centrale Elettrica di Imst/Austria. Sono degli ultimi anni le mostre personali al DAC di Diamante, l’Istituto di Storia dell’Arte dell’Università di Innsbruck, le scuderie Aldobrandini di Frascati e il Museo di Palazzo Venezia a Roma. Risiede e opera a Roma.

Diritti riservati a babylongallery.it